La storia di Antonio Fiore ha scelto un nuovo motore

Tre generazioni si sono avvicendate nella produzione dei prodotti Antonio Fiore.

Tre generazioni che hanno vissuto eventi storici articolati, resistendo alle incertezze degli avvenimenti e trovando opportunità nei venti di cambiamento.

Anche durante il 2020, anno che sarà ricordato per la pandemia che ha coinvolto tutto il mondo, l’Azienda non si è fermata, non ha esitato. Ha scelto di osare, di avere coraggio.

La volontà di soddisfare le sempre più pressanti richieste del consumatore ha portato ad investire in un nuovo impianto produttivo. Un nuovo motore.

Con l’ausilio di un’affidabile realtà impiantistica del Nord Italia, l’azienda si è dotata di una linea produttiva in continuo, tecnologicamente avanzata.

L’esigenza di rispondere al mercato ha incontrato la volontà della Proprietà di modernizzazione dell’Azienda, mantenendo in alcune fasi della produzione il metodo tradizionale con cui sono stati realizzati i taralli finora.

Il nuovo impianto è stato ideato, progettato, realizzato intorno al “Fragrantino”, il cavallo di battaglia di Antonio Fiore, ma è in grado di produrre fino a sette nuovi prodotti.

Una linea produttiva ad altissima efficienza: passa dalla creazione dell’impasto all’uscita del pack finito.

Tra gli obiettivi di questo investimento:

– l’aumento degli standard di sicurezza alimentare, in quanto l’operatore non viene mai a contatto diretto col prodotto;

– una qualità superiore perché l’intero sistema, già a partire dall’impastatrice “a bracci tuffanti”, consente all’impasto di restare elastico e di non subire stress.

Il risultato è un prodotto più sicuro e dal gusto fedele ai tempi delle lavorazioni tradizionali.

Anche la bollitura del tarallo è rimasta per immersione, come tradizionale vorrebbe.

Ambire a un prodotto sempre più fragrante , piacevolmente biscottato, è una scelta che richiedeva lo smantellamento del vecchio impianto e un’Azienda dal nuovo motore.

Nessun periodo d’incertezza può mettere in discussione il rapporto di assoluta fiducia creatosi tra Antonio Fiore e i consumatori.

A volte ci vuole coraggio ed essere di buon impasto.

Questo elemento è stato inserito in Blog. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *